Dal Monasterismo al Champing il passo è breve

unconventional_tour Champing

In Gran Bretagna  sta nascendo una nuova tipologia di turismo: il CHAMPING . La parola è costituita  dall’unione di To camp (campeggiare) e church (chiesa).

Questa forma di turismo , di cui ultimamente se ne parla parecchio, si è sviluppata recentemente  all’interno di abbazie, monasteri o basiliche sconsacrati oppure in disuso.

L’ iniziativa nasce dalla  Churches Conservation Trust, una O.N.G. di Londra che ha avuto l’idea e che grazie ad essa riesce a finanziare la manutenzione e la tutela di molti edifici di culto storici.

A volte alcune strutture hanno cambiato totalmente la destinazione, diventando accoglienti B&B oppure addirittura alberghi.

unconventional_tour B&B

La soluzione più innovativa invece è quella di poter fare campeggio in una navata di alcune basiliche.  I visitatori, possono utilizzare bagni, brande e fornelli da campo, perfino il Wi-Fi. Possono trascorrere una notte sfruttando però solo alcune fasce orarie.

Unconventional_tour Cambrige

Le chiese rese così disponibili nel corso del 2015 sono: la Chiesa medievale di Ognissanti nel villaggio di Aldwincle in Northamptonshire, oppure le chiese anglicane di San Ciriaco e Santa Julitta a Cambridge.

Tuttavia in Italia questo tipo di ospitalità, offerta direttamente da monaci, frati, suore presso  conventi , eremi, monasteri e abbazie  si pratica già da molto tempo, ma non è particolarmente conosciuta e purtroppo è poco pubblicizzata.

unconventional_tour Convento di Monte Mesma

Nel nostro Paese si chiama Ospitalità Conventuale  oppure  con un termine ad hoc come gli inglesi , Monasterismo. Spesso questi alloggi si trovano in luoghi bellissimi ed i costi sono sempre molto contenuti, ovviamente non si dorme all’interno di navate, né si campeggia all’interno, ma si possono utilizzare camerette dette Celle, molto sobrie, bisogna rispettare orari e silenzi, ma si può godere di luoghi e ambienti ricchi di storia e  cultura, una sorta di vacanza spirituale dove meditare, rilassarsi per  ritrovare  un’armonia interiore e sé stessi .

unconventional_tour Ospitalità conventuale

Per info:

 Champing in Gran Bretagna

Ospitalità conventuale in Italia

Monasterismo

Condividi

One thought on “Dal Monasterismo al Champing il passo è breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *