Zika Virus

Mosquito sucking blood on a human hand

Mosquito sucking blood on a human hand

Suggerimenti e approfondimenti, della  Dott.ssa Cristina Napolitano, per viaggiare sicuri.

Il virus Zika viene trasmesso dalla puntura della zanzara del genere Aedes e per via sessuale.

unconventional_tour slide-ita-3

I primi sintomi si avvertono dopo circa due giorni dalla puntura dell’insetto e si manifestano con febbricola ed eruzione cutanea.In alcuni casi si può verificare irritazione della congiuntiva,dolore muscolare ed astenia.

La diagnosi viene eseguita su campione di sangue della persona che presenta sintomatologia sospetta e che ha frequentato luoghi a rischio,però non è del tutto affidabile a causa della reazione crociata con altri virus.

Il trattamento è puramente sintomatico,con antipiretici quali il paracetamolo, l’idratazione e il riposo.

Va ricordato che sarebbe opportuno che le donne in gravidanza evitassero di recarsi nei luoghi a rischio perchè numerosi studi evidenziano il pericolo di trasmettere malattie neurologiche al nascituro.unconventional_tour Brasile

Il virus può evolvere in patologie neurologiche severe anche nell’adulto.

Pertanto chi si deve recare in luoghi a rischio deve attuare una scrupolosa prevenzione:

-prima di tutto indossare abiti di colore chiaro che coprano la maggior parte del corpo

-usare repellenti che contengano dietiltoluamide ed icaridina

-dieci giorni prima del viaggio assumere una compressa al giorno di vitamina B1 ,5 granuli mattino e sera di Ledum Palustre 5CH e continuare per tutta la permanenza

-dormire con zanzariere alle finestre

-per quanto riguarda la trasmissione sessuale si raccomanda,nel caso di rapporti occasionali,di utilizzare profilattici di maggior spessore quali ad esempio i Durex defensor.

Per info:

parafarmaciasanriccardo@yahoo.it

Parafarmacia San Riccardo

Via Bazzini 1

Milano

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *