Toilet Museum l’arte si presenta unconventional

Teatro Nazionale Milano Locandina Toilet Museum

Teatro Nazionale Milano Locandina Toilet Museum

L’arte  a volte riceve l’attenzione che merita grazie alla sua presenza in spazi oppure in luoghi  non convenzionali, in posti in cui non ti aspetteresti mai di trovarla.  Proprio in questi luoghi gli artisti, anch’essi non convenzionali, hanno la possibilità di esporre  il proprio risultato creativo, di non passare inosservati, hanno la  probabilità  di estendere la propria rete professionale, possono essere integrati nei sistemi culturali e sociali locali e possono  garantire  inoltre la circolazione delle idee e delle opere presso un pubblico variegato, agevolando magari anche il contatto con il mercato dell’arte.

unconventional_tour Art is everywhere12

Tutto questo avviene tramite AIUTA UN ARTISTA  che è una piattaforma di lancio per artisti di varie discipline come  pittori, scultori, illustratori, fotografi, street artist e videoartisti.

Il mezzo e la sua forma di esposizione è il  TOILET MUSEUM .

La prima esposizione  non convenzionale è realizzata in un teatro, grazie alla quale artisti sconosciuti avranno modo di rendere nota la propria arte.
Esattamente nel bagno del Teatro Nazionale di Milano  in Via Giordano Rota 1.

unconventional_tour toilet museum13

Nel bagno del Teatro Nazionale infatti, sono in esposizione le opere di dieci artisti, che hanno lasciato le loro coordinate  accanto alle loro opere esposte per essere contattati e rintracciati da chiunque ne avesse voglia.

Il museo è a ingresso libero ed è visitabile dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 18.30.

Durante uno  spettacolo teatrale la visita si può effettuare da martedi  a domenica dalle ore 19.15 alle ore 23.00.

unconventional_tour toilet Museum14

L’arte contemporanea è una lente attraverso la quale guardare il contesto per capirlo è una spinta a reinventarsi continuamente è un modo per rinnovare l’interesse da parte dell’esterno.

In questo caso estremo, azzardato e non convenzionale conferma che le emozioni sostengono la creatività ovunque essa venga esposta!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *