Poffabro il Borgo del Presepe

Poffabro è un luogo incantato delle Prealpi  Carniche, in Val Corvera in località Frisanco in  provincia di Pordenone, sopravvissuto al terremoto che ha devastato il Friuli il 16 Maggio 1976 e in cui le case appaiono alla vista del visitatore come un corpo unico, equilibrato e ancora vissuto da gente umile e speciale.

Questo Borgo di quasi duecento abitanti dichiarati,  da Dicembre a Gennaio, aumenta a dismisura, perché le persone vengono qui ai piedi dei 2.000 metri del Monte Raut, per ammirare i Presepi che a Poffabro hanno trovato un inaspettato luogo di adozione.  Grazie ai maestri artigiani locali che si esibiscono in tutta la loro bravura  nel rielaborare i personaggi, gli animali e i luoghi che celebrano la nascita di Gesù Bambino, regalano  ai turisti composizioni che animo di gioia e illuminano ogni angolo del paese .

Poffabro è un Borgo rimasto identico a se stesso nel corso dei secoli, caratterizzato dalle case realizzate con pietre tagliate al vivo che una vicino all’altra, formano corti uniche.

Qui si producono gli “Scarpeti” le tipiche calzature in velluto. Sempre da qui si può partire per il Parco naturale delle Dolomiti Friulane, un luogo ancora oggi incontaminato per la scarsa presenza di persone.

In estate ci si può dedicare al trekking e alle arrampicate, in inverno allo sci di fondo e alle passeggiate con le ciaspole,  alla scoperta di luoghi affascinanti oppure dalla dolorosa memoria storica come la Diga del Vajont .

Chi vuole trovare il vero contatto con la natura e la semplicità delle piccole cose , qui trova sicuramente il luogo ideale.

INFO:

 

Condividi

3 thoughts on “Poffabro il Borgo del Presepe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *