Pistoia inaugura Prêt-à-porter

 Giovanni Frangi foto di Julia Krahn


Giovanni Frangi foto di Julia Krahn

 

Sabato 4 febbraio, alle ore 17.30, a Palazzo Fabroni a Pistoia inaugura Prêt-à-porter, mostra dell’artista Giovanni Frangi, uno degli eventi di punta nel palinsesto culturale della Capitale Italiana della Cultura 2017.

Curata da Giovanni Agosti, frutto di una collaborazione ventennale tra l’artista e il critico d’arte, l’esposizione sarà visitabile fino al 2 aprile .

 

Ninfee 2 2015 cm.200x300 olio su tela

Ninfee 2 2015 cm.200×300 olio su tela

 

Il secondo piano del settecentesco Palazzo Fabroni, con le sue finestre affacciate da un lato sul policromo fregio robbiano dell’ex Ospedale del Ceppo  e dall’altro sulla pieve romanica di Sant’Andrea, celebre per il pulpito di Giovanni Pisano è il punto di partenza per una mostra costruita su un sistema binario di rappresentazione.

Ogni opera è concepita e collocata in armonia sia con l’interno, sia con il contesto che lo circonda, in un equilibrio espositivo pensato in relazione a due tra gli esempi più illustri del patrimonio artistico di Pistoia.

 

 

In occasione dell’inaugurazione della mostra a Palazzo Fabroni sarà riacceso il raggio laser che domenica 1 gennaio ha illuminato la prima sera di Pistoia Capitale Italiana della Cultura.

Il fascio luminoso collega idealmente Palazzo Fabroni a Villa di Celle a Santomato dalle 18 fino a mezzanotte e sarà acceso ogni sera con gli stessi orari fino a domenica 12 febbraio.

Orari: dal martedì al venerdì ore 10-14 ǀ sabato, domenica e festivi ore 10-18 ǀ chiuso il lunedì

Biglietti d’ingresso (comprensivi anche della visita alla collezione permanente di Palazzo Fabroni): intero € 3,50 – ridotto € 2,00.

Info e approfondimenti:

PALAZZO FARONI

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *