Lucca a tavola con la Zuppa Frantoiana

A Lucca e dintorni la Zuppa Frantoiana si fa nel periodo in cui lavorano i frantoi per poterla condire con l’olio nuovo e accompagnarla col vino dell’anno precedente.
Per prepararla ci vuole pazienza e cura, ma il risultato è sensazionale.

Ingredienti per 6 persone
600 gr. di fagioli (rosso di Lucca o scritto di Lucca)
1 patata
2 carote
1 cipolla
1 mazzetto di bietola
2 costole di sedano
1 cavoloverza piccolo
1 mazzo di braschetta (cavolo riccio nero)
1 fetta di zucca
150 gr. di pancetta
erbe di campo
piante aromatiche (salvia, rosmarino, aglio)

Preparazione

Cuocere i fagioli, tenuti precedentemente in ammollo per 12 ore, in 2 litri di acqua con 3 spicchi d’aglio in camicia e un rametto di salvia.
Mentre cuociono mondare le verdure, sciacquarle e tritarle grossolanamente.
In un capiente pentola mettere un fondo d’olio e quando è caldo aggiungere man mano le verdure, iniziando dalle più dure fino alle più tenere.
Nel frattempo frullare i fagioli lasciandone da parte circa 1/3 da aggiungere alle verdure.
Preparare un soffritto di sedano, carota, cipolla,salvia, rosmarino, timo, pancetta, tritare il tutto e far cuocere per una decina di minuti, poi aggiungere anche questo alle verdure.
Tritate finemente basilico, prezzemolo e versate in quella che ingrediente, dopo ingrediente, sta diventando una zuppa, far cuocere ancora qualche minuto.
A questo punto spegnere il fuoco e si versa in una scodella dove abbiamo adagiato una fetta di pane raffermo abbrustolitoe insaporito con aglio e olio.
Per tradizione la zuppa si guarnisce con una foglia di cipolla fresca che serve a ricordare i tempi in cui serviva da cucchiaio.

Vendita online di prodotti italiani di zuppe pronte

Condividi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *