Livigno landing active

Livigno, ultima zona extra-doganale d’Italia è una località montana adatta a tutti.

Ben attrezzata, lontana dai grandi circuiti turistici, dove si può godere al meglio la natura, il silenzio, la buona cucina e ovviamente gli sport invernali.

Livigno è molto interessante per i 115 chilometri di piste di cui ben 12 sono nere e dagli sconfinati spazi bianchi che lo circondano.

I livignaschi amano e difendono la loro terra, qui tra gli impianti si scia in uno dei grandi comprensori delle Alpi, inoltre è un luogo con neve sempre abbondante e di buona qualità, vista anche l’altitudine le piste sono infatti tra i 2.785 metri del Monte della Neve e i 1.816 del paese.

Anche per questi aspetti Livigno è destinata ad essere sede olimpica nei prossimi Giochi invernali del 2026.

Livigno offre una vacanza sportiva che comprende sci di fondo, pattinaggio, arrampicata su ghiaccio e passeggiate a cavallo e tutto quello che riguarda un turismo attivo e outdoor.

A fine marzo, dovrebbe tornare la Skieda, il primo e il più grande dei festival dedicati al telemark, lo sci a tallone libero.

Il paese molto caratteristico nel suo borgo mantiene le “tee”, vecchie e grandi case in legno.

Dopo una giornata di sport, aria buona e benessere non resta che apprezzare l’ottimo cibo con i piatti tipici della zona come i pizzoccheri, la sella di capriolo e salmì di cervo, polenta taragna preparata nel tradizionale paiolo, cotta a legna, le carni sia alla pioda che alla griglia e i formaggi locali, la bresaola e la slinzega, il salume dal sapore deciso, ricavato dalla coscia di manzo. Ovviamente il tutto opportunamente accompagnato dai vini “eroici” della zona!

Buon divertimento.

INFO

Livigno

Skipass

Vini “eroici” sentiero gourmet

Approfondimenti : Traveler – Livigno feel the Alps

Condividi

3 thoughts on “Livigno landing active

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *