La Spezia da scoprire

La Spezia lungomare- ph Liguria Business Journal

La Spezia è considerata una città portuale di passaggio della riviera di Levante della Liguria, ma prima di raggiungere i lidi vicini più famosi vale la pena organizzarsi con una sosta più lunga per conoscere meglio la città che scoprendosi piano piano riserva delle belle sorprese.

Infatti nella città portuale di La Spezia si sviluppano una vasta area pedonale animata da locali e da ristorantini oltre una fitta rete di musei che riescono ad incuriosire qualsiasi tipo di visitatore, sia italiano che straniero.

Daniel Buren Piazza Verdi – ph cittadellaspezia.com

Inoltre si rimane piacevolmente  affascinati dall’elegante passeggiata sul mare così come dai vicoli intrisi dell’atmosfera salmastra tipica dei grandi porti. La pedonale Via del Prione parte dall’elegante Piazza Garibaldi, lambisce musei e teatri cittadini e confluisce negli ombreggiati giardini storici che fronteggiano il mare, questa può essere il cuore e la base  per una breve visita.

Percorrendola, si passeggia accanto a uno dei must culturali della città,  il Museo Lia, ospitato in un antico convento. I pezzi spaziano dalle miniature medievali a una testa scolpita del V secolo a.C., ma la pinacoteca, dedicata alla pittura dal Trecento al Settecento, tra cui i capolavori iconici del museo come l’Autoritratto del Pontormo e il Ritratto di Gentiluomo di Tiziano è sicuramente il pezzo forte.

Museo Amedeo Lia La Spezia- Autoritratto del Pontormo

Se alla pittura figurativa si preferisce l’astrattismo, si è piacevolmente sorpresi perchè La Spezia è una città fortemente orientata all’arte contemporanea. Lo si capisce  varcando la soglia del CAMeC, Centro Arte Moderna e Contemporanea, con le sue mostre sempre diverse che espongono a rotazione opere di grandi artisti come Warhol, Guttuso e Vedova. Ma non c’è bisogno di chiudersi in un museo per respirare arte, la centrale Piazza Verdi è stata infatti riqualificata con un’installazione di Daniel Buren, una successione di archi colorati con le pareti interne rivestite di specchi che produce un continuo gioco di cromatismi e riflessi scintillanti. L’opera dialoga con il prospiciente Palazzo delle Poste che, all’interno dell’architettura tipicamente fascista, precisamente nella torre, ospita splendidi mosaici futuristi. Per eventuali visite guidate basta Informarsi presso l’ufficio turistico.

Museo Tecnico Navale

Infine c’è un modo fantastico per immergersi nell’anima marittima di La Spezia, visitare il Museo Tecnico Navale il più importante museo navale italiano, con un’affascinante collezione di polene in legno e modellini delle navi storiche, di attrezzature per palombari e radiotrasmittenti.

Al quadro finora tratteggiato consiglio caldamente la possibilità di veleggiare al largo di alcuni dei tratti più suggestivi della costa ligure , oppure di prendere un traghetto perché La Spezia merita più di una rapida sosta prima di volgere verso le più note destinazioni dei dintorni.

Lerici

I luoghi  da visitare vicino La Spezia sono Lerici il magico ed elegante borgo del Golfo dei Poeti, Tellaro che sembra emerso dal mare dopo una tempesta, Porto Venere con le sue caratteristiche casette colorate e le 5 Terre.

Porto Venere

Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso sono cinque borghi incantati costruiti dove falchi e gabbiani si inoltrano. Insomma sono molti gli artisti che hanno celebrato l’incantevole scenario del Golfo di La Spezia.

Navigazione lungo le 5 Terre

E ancora oggi nella sinuosa alternanza di graziose baie sabbiose e tormentati tratti rocciosi, nei boschi che sovrastano il litorale e nella presenza di alcuni tra i più affascinanti borghi della regione ci si rende  conto che il soprannome  di “Golfo dei Poeti”  è un riconoscimento dell’elemento distintivo di questa parte di Liguria, di cui anche La Spezia ne fa parte.

Approfondimenti: Lonely planet Italia

LA SERRA DI LERICI

Condividi

4 thoughts on “La Spezia da scoprire

  • Ci sono stato di recente per visitare le 5 terre e, con l’occasione, mi sono concesso un ulteriore giro per il centro di La Spezia. Si tratta di una città molto sottovalutata è vero!

  • La Spezia è sicuramente una cittadina carina, ma purtroppo viene spesso usata solo come punto di appoggio per andare a visitare le 5 Terre. Devo dire che una mezza giornata da dedicare alla città bisogna ritagliarsela, ma il centro storico forse andrebbe maggiormente valorizzato e non usato solo come se fosse un centro commerciale all’aperto.

  • Molto bella visitata a fine maggio 2022 e nei dintorni paesi fantastici da visitare

  • Confermo il fascino e la comodità di raggiungere tanti bei luoghi vicini, al mare e non solo

Leave a Reply to Sabrina Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *