Columbus per viaggiare tranquilli e più sicuri

Sole, voglia di vacanza e di libertà, ma prima di mettersi in viaggio, Il mio suggerimento è quello di conoscere e non sottovalutare mai le caratteristiche del Paese ospitante sia per l’aspetto medico sia per l’aspetto assicurativo e prima che la nuova avventura cominci è importantissimo pensare ad una buona assicurazione di viaggio.

Io da anni, mi affido a Columbus, azienda specializzata nelle assicurazioni viaggio nata nel 1988. Stipula polizze online e per telefono e può vantare un centro assistenza in Italia disponibile 24 ore su 24, dispone di personale molto professionale,gentile e qualificato e cosa da non sottovalutare che risponde alle vostre emergenze sempre in italiano. La versione più basica è la più competitiva rispetto alle principali assicurazioni sanitarie, tuttavia i prezzi cambiano a seconda di molti fattori, io suggerisco  di utilizzare le funzioni di preventivo gratuite  per personalizzare la polizza secondo le vostre esigenze di viaggio.

Premesso ciò per partire tranquilli e più sicuri, ci sono alcuni consigli e piccoli dettagli che richiedono poco tempo, ma che ci possono togliere da possibili problemi, complicazioni, costi aggiuntivi causa contrattempi oppure che ci evitano di commettere errori dovuti ad ingenuità o inesperienza.

Nella fase organizzativa del nuovo viaggio i soldi utilizzati per l’assicurazione sono spesso visti come sprecati,  invece si sottovaluta l’importanza dell’aiuto dell’assicurazione che può essere fondamentale solo per pagare i conti delle spese sanitarie, che in alcuni paesi come ad esempio gli Stati Uniti sono altissimi.  Ma anche per essere assistiti da una centrale operativa, che parla italiano 24 ore su 24 e che ti può indirizzare al medico specialista giusto, aiutarti a spiegarti ad esempio in una lingua straniera come l’ inglese i termini medici o giuridici necessari, trovarti un avvocato, organizzare il rientro d’urgenza , in questi casi la polizza assicurativa sanitaria servirà anche per tutelarvi non solo di fronte a problemi di tipo medico-sanitario, come malattie ed infortuni, ma anche per problemi con i bagagli, ritardi del mezzo di trasporto, cancellazione del viaggio, e via dicendo.

Leggere i dettagli di una polizza non è entusiasmante, ma è davvero importante verificare con attenzione le coperture e le condizioni offerte, sia che si acquisti l’assicurazione per un soggiorno  all’estero , sia che si parli di un viaggio per  un weekend. Pertanto è fondamentale soffermarsi su alcuni aspetti che incideranno sulla scelta finale della polizza che più si adatta al tipo di viaggio che stiamo per intraprendere.

Importante è sapere l’ambito di copertura, ossia il luogo dove si viaggerà, che di norma viene semplificato in tre categorie: Italia, Europa e Mondo e se l’idea è viaggiare verso più Paesi, per quanto riguarda l’assicurazione di viaggio è meglio  indicare come riferimento la destinazione più lontana.

Per concludere oltre ai suggerimenti di carattere generale elencati prima, voglio consigliare prima di partire di stampare e portare con sé il certificato assicurativo che riepiloga la polizza acquistata, dove c’è il numero di telefono da chiamare in caso di necessità e soprattutto dove c’è scritto il vostro numero di  polizza.

Bastono poche e semplici attenzioni per permetterci di viaggiare sereni, tranquilli e più sicuri, cose che non vanno sottovalutate e che creano un valore aggiunto al nostro soggiorno.

Buone vacanze a tutti!

 

In collaborazione con – assicurazione – Viaggi

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *