Cappero di Pantelleria Igp

Capperi di pantelleria Igp

Capperi di pantelleria Igp

A Pantelleria, dalla pianta aromatica Capparis Spinosa si raccolgono ancora rigorosamente a mano, i capperi, orgoglio agroalimentare di tutti gli isolani.

Il cappero grazie all’origine vulcanica del terreno ed il clima caldo e secco, trova le condizioni ideali per sviluppare le sue qualità straordinarie nel sapore.

Solitamente si conserva sotto aceto oppure in sale marino dove si mantiene integro per anni pronto  a impreziosire i piatti della tradizione siciliana come ad esempio l’insalata pantesca.

unconventional_tour Cappero di Pantelleria Igp

U_CHEF  La ricetta:

Insalata pantesca

Insalata pantesca

Insalata pantesca

Tempo 20 minuti

Ingredienti per 4 persone

12 olive 8 pomodori 4 patate medie 4 sgombri sott’olio 1 cipolla rossa, Capperi sotto sale di Pantelleria Igp, basilico, origano, olio extra-vergine di oliva, sale.

Ingredienti insalata pantesca

Ingredienti insalata pantesca

Risciacquate le patate e lessatele in acqua bollente facendo attenzione che non si disfino, pelatele e tagliatele a fette non troppo sottili.

Lavate e tagliate a spicchi i pomodori, eliminate i semi.

Mondate e riducete a rondelle la cipolla, quindi mescolatele in una capiente ciotola con le fette di patate e i pomodori .

Unite il basilico (4-5 foglie) spezzettate, le olive (a piacere), un cucchiaio di capperi accuratamente risciacquati e gli sgombri sgocciolati dall’olio.

Condite l’insalata ottenuta con un filo di olio di oliva extra vergine, aggiungete un pizzico di origano, ancora un paio di foglie fresche di basilico e poco sale .

Mescolate e servite fredda, buon appetito!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *